Image

“ Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza ”

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI, ART. 1

L'Albo degli Antifascisti di Grugliasco è una comunità virtuale di persone che condividono valori, aperta a tutti coloro che si riconoscono nei principi enunciati dalla Costituzione della Repubblica Italiana. 

Le città di Grugliasco e Collegno sono decorate dal Presidente della Repubblica con medaglia d'argento al merito civile per il sacrificio che le intere comunità hanno sofferto, il 30 aprile 1945, a seguito della strage compiuta da una colonna dell'esercito nazista in ritirata, al termine della seconda guerra mondiale, con 68 civili uccisi, in gran parte ragazzi giovanissimi: un eccidio di proporzioni immani rapportato alla dimensione della Grugliasco e della Collegno di allora. Quasi ogni famiglia ha patito un lutto insopportabile per un congiunto, un amico, un vicino di casa. Per contribuire a mantenere viva la memoria di quella tragica pagina della storia cittadina il Consiglio Comunale ha deciso di istituire questo albo degli antifascisti. Coloro che aderiscono e danno il loro consenso compilando il form, riceveranno informazione di tutte le iniziative che il Comune e la Consulta Antifascista attueranno per onorare la memoria delle vittime dell'eccidio, il valoroso impegno dei combattenti della Resistenza all'occupazione dell'Italia da parte delle forze nazifasciste, l'impegno a difendere il valore della  libertà e della democrazia che i partigiani hanno conquistato per tutti. L'Albo è uno strumento per coinvolgere i cittadini che condividono questi valori a dare il loro contributo di idee, di proposte per una politica attiva a difesa dei valori costituzionali. 

Perché un Albo degli Antifascisti oggi? Perché stanno succedendo cose preoccupanti. Si riaffacciano simboli, parole, atteggiamenti, gesti ed ideologie appartenuti ad un passato tragico della storia nazionale.
In rete e sui social media, sulle testate giornalistiche, nelle dichiarazioni politiche come nei bar e nelle strade emergono sentimenti di sfiducia, insofferenza e rabbia, che si traducono in atteggiamenti e azioni di intolleranza, discriminazione, violenza.

Aderire all'Albo degli Antifascisti di Grugliasco significa affermare il proprio impegno per la democrazia e a sostegno dei valori della nostra Costituzione e della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani approvata dall'assemblea generale dell'ONU.

Significa "essere per": un mondo senza guerre, terrore e forme di oppressione perché il fascismo è sinonimo di totalitarismo e autoritarismo, violenza e discriminazione, oppressione e razzismo.

Aderendo all'Albo degli Antifascisti di Grugliasco

AFFERMIAMO che ogni essere umano ha diritti inalienabili, senza distinzione per ragioni di pensiero, razza, colore, sesso, lingua, religione, opinione politica, origine nazionale o sociale.

AFFERMIAMO il valore della persona e delle sue libertà di pensiero, coscienza e religione; il diritto di tutti: a poter esprimere liberamente le proprie opinioni, senza discriminazioni, minacce o persecuzioni, ad autodeterminarsi come individuo, ad avere un lavoro e condurre un'esistenza dignitosa; il diritto ad una sfera privata inviolabile nell'ambito della proprietà, della persona, della vita, della famiglia.

AFFERMIAMO il valore dell'istruzione e la possibilità di ognuno di accedere ad un'informazione libera, imparziale e accessibile a tutti, come strumento di pieno sviluppo della persona e di crescita collettiva.

AFFERMIAMO il valore della giustizia e di un giusto processo, la tutela delle minoranze, l'uguaglianza di tutti di fronte alla legge, il rifiuto di ogni schiavitù.

AFFERMIAMO l'importanza dell'ordinamento democratico, nella convinzione che la sovranità appartenga al popolo e che ognuno abbia diritto di partecipare al governo della cosa pubblica.

AFFERMIAMO il rispetto dell'altro, delle sue opinioni e convinzioni; il valore del dialogo, del confronto, come modalità di risoluzione dei conflitti fra individui come delle controversie internazionali.

IL PRESIDENTE DELLA CONSULTA ANTIFASCISTA

Cav. Giuseppe Rizzo                                                                             

IL SINDACO
Roberto Montà

CITTADINI ISCRITTI

75

CITTADINI ISCRITTI

DAL 22/11/2021

AIUTACI A CRESCERE

Invita le persone che condividono questi valori ad iscriversi all'Albo degli Antifascisti di Grugliasco

Publish the Menu module to "offcanvas" position. Here you can publish other modules as well.
Learn More.